Ultima modifica: 17 Dicembre 2020

Auguri Natale 2020

Con una certa emozione, desidero rivolgere a studenti, docenti e famiglie e all’intera comunità scolastica il mio affettuoso augurio di serenità per un Natale diverso dal solito, ma capace di portare con sé immensa umanità, fiducia e speranza.

E in un periodo così difficile per tutti , un periodo che mette tutti a dura prova , desidero  augurarVi che nella rinascita natalizia,  ciascuno possa raccogliere questo invito:

“La cosa migliore da fare quando si è tristi”, replicò Merlino, cominciando a soffiare e sbuffare, “è imparare qualcosa. È l’unica cosa che non fallisce mai. Puoi essere invecchiato, con il tuo corpo tremolante e indebolito, puoi passare notti insonni ad ascoltare la malattia che prende le tue vene, puoi perdere il tuo solo amore, puoi vedere il mondo attorno a te devastato da lunatici maligni, o sapere che il tuo onore è calpestato nelle fogne delle menti più vili. C’è solo una cosa che tu possa fare per questo: imparare. Impara perché il mondo si muove, e cosa lo muove. Questa è l’unica cosa di cui la mente non si stancherà mai, non si alienerà mai, non ne sarà mai torturata, né spaventata o intimidita, né sognerà mai di pentirsene. Imparare è l’unica cosa per te. Guarda quante cose ci sono da imparare”.

(Mago Merlino, The once and future king, T. H. White)

IL  DIRIGENTE SCOLASTICO

Laura BONOMINI)